Toggle

IN EVIDENZA

Dear user, for technical assistance and login problems only, contact the following email address g.maggio@studiomit.it


Gentile utente, per i soli problemi di assistenza tecnica e problematiche legate alla login contattare la seguente email g.maggio@studiomit.it

Avviso

Gentile Utente,

dal 1° gennaio 2021 sono in vigore le nuove procedure per la notifica delle miscele pericolose in conformità al Decreto 28 dicembre 2020 (GU n. 78 del 31/3/2021) che modifica l’Allegato XI del Decreto Legislativo 14 marzo 2003 n. 65.

Le nuove procedure prevedono quanto segue:

  • la notifica delle miscele pericolose ad uso domestico (uso consumatori) e professionale e dei detergenti (indipendentemente dalla loro classificazione) deve essere effettuata solo tramite l’ECHA Submission portal (Portale per la notifica ai centri antiveleni - Poison Centres (europa.eu)) utilizzando il nuovo formato armonizzato in conformità con l’Allegato VIII del CLP (Regolamento (UE) 2017/542 e successive modifiche);
  • le miscele pericolose già notificate all’APP fino al 31/12/2020 e i detergenti non pericolosi notificati fino al 30 marzo 2021 godono del periodo di transizione previsto dall’Allegato VIII;
  • le miscele ad uso industriale possono essere notificate all’APP nel formato “non armonizzato” fino al 31/12/2023. Alternativamente, è possibile anticipare la notifica delle miscele ad uso industriale all’ ECHA Submission portal (Portale per la notifica ai centri antiveleni - Poison Centres (europa.eu)) esclusivamente nel formato armonizzato.

Sulla base di quanto sopra, la notifica delle sole miscele ad uso industriale può essere effettuata all’APP tramite notifica singola ("Inserisci nuovo preparato") o caricamento massivo ("Trasmissione notifiche").

La possibilità di utilizzare la procedura di caricamento massivo rimarrà in vigore fino al 1°dicembre 2021 e non oltre. Dopo tale data resterà in vigore la possibilità di notifica singola.

Come indicato dal punto 5 – Parte A - dell’Allegato XI del Decreto Legislativo 14 marzo 2003 n. 65: “i fabbricanti, gli importatori o i distributori sono inoltre tenuti ad informare l'Istituto Superiore di Sanità della cessazione dell'immissione sul mercato dei preparati per i quali sono state fornite le informazioni…”

Restano in vigore le disposizioni del Decreto Legislativo 14 marzo 2003 n. 65 non modificate dal Decreto 28 dicembre 2020.

La notifica ed eventuali non conformità sono sotto la responsabilità delle imprese obbligate alla notifica

15/05/2021 08.20.23 - Informazioni    

Le Istituzioni preposte negli altri stati dell'UE

Elenco degli organismi comunitari incaricati della raccolta delle informazioni relative ai preparati

pericolosi:

https://poisoncentres.echa.europa.eu/appointed-bodies

08/04/2019 08.32.27 - Informazioni    

NOTIZIA PER L'UTENZA

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS), con Disposizione Commissariale n. 44 del 30/03/2015, ha stabilito nel proprio Tariffario dei servizi resi a terzi [Gazzetta Ufficiale Serie generale n. 82 del 9 aprile 2015.n. 44 del 30/03/2015], la tariffa ai fini della registrazione e/o del mantenimento dei prodotti nell’Archivio Preparati Pericolosi. Tariffa, 14.8 Archivio Preparati Pericolosi per singolo Registrante/anno, D.Lgs. 14-03-2003, n. 65; Art. 45 - Reg. (CE) 16-12-2008, n. 1272/2008 € 50,00
 A far data dal 26 settembre 2017 è previsto il pagamento di € 50,00 (NON SOGGETTO A IVA NE A IMPOSTA DI BOLLO) per singolo registrante/anno, ed è indipendente dal numero delle miscele registrate o da registrarsi.
 Il versamento avrà la validità di 1 anno: ad es. “pagamento effettuato a gennaio 2018 prossimo da effettuarsi a gennaio 2019”.

                                                     Modalità di pagamento

Il corrispettivo dovrà essere effettuato a mezzo di bonifico bancario intestato a: Istituto Superiore di Sanità, Viale Regina Elena 299 cap. 00161 CF 80211730587 P.Iva 03657731000.


Intesa San Paolo s.p.a. FILIALE DI ROMA 14 Via Alessandria, 160/A - 00198 IBAN: IT13 K 03069 03219 100000300001  Swift BCITITMM


 Nella causale di versamento indicare: Ragione Sociale (Notificante) -  Partita IVA - Oggetto del pagamento: APP 14.8


Si ricorda inoltre che dopo aver effettuato il bonifico è necessario completare la procedura come di seguito indicato:

1)           Collegarsi alla Banca dati all’indirizzo “www.preparatipericolosi.iss.it”
2)           Effettuare il login alla banca dati
3)           Entrare nella sez. “Profilo Pagamento”
4)           Cliccare su “aggiungi dati pagamento”, salvare la pagina
5)           Cliccare su “aggiungi pagamento” (allegare file della ricevuta), salvare la pagina

Trascorsi 3/4gg lavorativi il pagamento verrà validato. La validazione sarà riscontrabile anche dallo spegnimento del messaggio di ALERT, sarà ora possibile stampare l'Attestazione di pagamento entrando nella sezione “Profilo pagamenti”, a fondo pagina cliccare su “Ricevuta”.

NB: L’azienda registrata in APP può comunque continuare la sua attività di notifica anche in attesa della formalizzazione del pagamento.

In caso di ulteriori informazioni inerenti la tariffa si prega di scrivere a:  CNSC.APPPAY@ISS.IT


11/02/2019 10.16.41 - Avviso    

Introduzione

L'Archivio Preparati Pericolosi è stato predisposto ai fini di ottemperare all'art. 15 del D.Lgs 14 marzo 2003, n. 65. [More]

Documentazione Tecnica

Download e documentazione tecnica. [More]

Contatti

Linea diretta con le segreterie e i responsabili del servizio informatico. [More]

Elenco dei CAV

Elenco dei CAV accreditati dal Ministero della Salute aventi accesso diretto alla consultazione della Banca Dati [More]